Semalt: escluso lo spam di referral dal tuo Google Analytics

Comprendere e analizzare da dove proviene il tuo traffico spiking è della massima importanza quando si tratta di ottimizzare i motori di ricerca . Come proprietario di un sito Web, è anche importante interpretare correttamente Google Analytics per evitare di prendere decisioni commerciali errate. I proprietari di piccole imprese hanno sollevato problemi relativi allo spam di segnalazioni false, un grosso problema che ha messo a repentaglio i professionisti del marketing online.

In quanto proprietario di un sito Web di e-commerce, Google Analytics è uno strumento che dovresti sempre utilizzare. Google Analytics consente ai professionisti del marketing di rintracciare e analizzare i loro rapporti GA. I webmaster e le aziende di ottimizzazione dei motori di ricerca ritengono che lo spam di riferimento e il traffico indesiderato siano un problema da affrontare.

Nik Chaykovskiy, uno dei massimi specialisti di Semalt Digital Services, dà un'occhiata qui alle tecniche che lavorano per filtrare lo spam referral e lo spam falso sul tuo GA.

Blocco spam di Analytics

Questo è uno dei migliori plugin di WordPress che funzionano per reindirizzare lo spam e i robot di riferimento per impedirgli di intrufolarsi nel tuo sito web. A lungo termine, il blocco dello spam falso dal tuo Google Analytics finisce per proteggere i tuoi dati dall'inclinazione.

Lo strumento SpamScape

SpamScape è uno strumento di ottimizzazione dei motori di ricerca sviluppato per filtrare traffico indesiderato, bot e spam fasullo. Lo strumento lavorerà per fornire statistiche generate automaticamente.

Quello che devi sapere sullo spam referral

Lo spam dei referrer funziona per aumentare il traffico e renderlo autentico. Spammer e aggressori sfruttano i referrer per aumentare il traffico verso pagine e siti dannosi. Gli spammer inclinano i tuoi dati modificando l'intestazione e facendo più richieste, in cui l'URL modificato diventa visibile nei tuoi dati di Google Analytics.

Impatto dei bot sui rapporti GA

Il motore di ricerca di Google utilizza i bot per indicizzare i siti Web. Tuttavia, script e codici automatici (bot) possono essere utilizzati per scopi dannosi come la diffusione di malware, l'aumento del traffico falso verso un determinato sito Web e la cancellazione degli indirizzi e-mail degli utenti online.

Gli spambots sono noti per creare spam falsi, spam di riferimento ed e-mail fasulle. Secondo i professionisti IT, lo spam di riferimento può influire negativamente sui record di conversione, distorcere i rapporti GA e influire sul traffico indirizzato al tuo sito Web. Tuttavia, Google ha agito su spam falsi e referrer in quanto ha introdotto una guida procedurale su come "robot e spider noti" possano essere esclusi da Google Analytics.

Quello che devi sapere sul traffico di referral fantasma

Il traffico di riferimento di Ghost funziona influenzando i dati in Google Analytics ma non colpisce il tuo sito web. In pratica, i robot sono molto diversi dal traffico di riferimento fantasma. Il traffico di riferimento di Ghost invia eventi falsi e distorce la tua ricerca organica in Google Analytics.

In che modo lo spam referral e lo spam falso influiscono sulla tua campagna SEO

Lo spam di riferimento rappresenta una grande sfida per i siti Web di e-commerce e i consulenti di marketing che eseguono SEO. Lo spam falso influisce sui dati di Google Analytics dei siti, facendo sì che i proprietari delle attività eseguano attività che mettono a rischio le loro campagne. Lo spam di riferimento è una tecnica SEO black hat utilizzata come scorciatoia per guadagnare classifiche dagli spammer.

Al giorno d'oggi, lo spam di riferimento viene utilizzato per danneggiare i siti Web che funzionano bene nel settore del marketing inviando traffico indesiderato al sito. Tuttavia, non è consigliabile rintracciare lo spam di riferimento in quanto comprendono livelli elevati di malware e virus.

Lo spam di referral, lo spam falso e il traffico bot influiscono su siti Web deboli e siti non completamente configurati. Per proteggere il tuo sito Web di e-commerce dall'influenza di spam fasullo, aggiorna regolarmente i plug-in, il software e i server del tuo sito. Siate sempre vigili con i vostri affiliati per evitare di cedere ad aggressori, spammer e spam di riferimento.